Test


test gen II

CARATTERISTICHE TECNICHE:
  • Tipologia: Derivato del Konig
  • Focali: 18mm 14mm 10mm
  • N.Lenti: 4-5 in tre gruppi
  • Campo apparente: 60°
  • Produzione: Taiwan
  • Numero lenti: 5

 SCOPOS Multy Purpose Eyepiece 18mm

Gli oculari Baader-Scopos in questione sono prodotti nelle focali di 18mm 14mm e 10mm, lunghezze utili per le osservazioni ad ingrandimenti medi e  possiedono un campo apparente di ben 60° . Questa piccola serie chiamata una volta Generation II si trova adesso sotto il marchio Scopos e anche se sono in teoria oculari nati per i relativi cannocchiali, spotting scopes Baader-Scopos, il noto rivenditore Tedesco li propone come oculari per astronomia

Sull’ esemplare oggetto del Test infatti non vi è il marchio della Baader Planetarium.

Ho ordinato la focale da 18mm dalla Telescope Service, e come da tradizione tutto è arrivato in breve tempo ed in ordine. Unico cosa credevo di ricevere il Baader Generation II , ma il fornitore mi hai poi spiegato che la Baader al momento non li produce più sotto tale nome se non nella versione ricevuta.

Ho testato l’ oculare su qualche rifrattore ad F 7 e F 8.

COSTRUZIONE:

La costruzione di questo oculare made in Taiwan è molto bella e solida e l’ abbondante rubber grip che lo riveste consente una presa salda dell’oculare oltre che a proteggerlo bene da eventuali cadute accidentali. Le dimensioni sono contenute.

Vengono tutti forniti di un comodo paraluce in gomma  ripiegabile. Il barilotto da 31,8mm è filettato per filtri e possiede una buona opacizzazione. Sul bordo vi è l’ indicazione della lunghezza focale e la dicitura “Multy Purpose Eyepiece” stranamente tutto scritto a rovescio!

Da segnalare l' utilissima  presenza di un filetto T2 per la foto in proiezione a cui si accede togliendo il paraluce in gomma.

IL TEST:

Lo schema ottico è quello di un Konig ibrido a 5 elementi, il primo elemento è costituito da una piano convessa seguita da due lenti singole e da un doppietto cementato. Gli spaziatori  ottici interni hanno  un eccellente filettatura adeguatamente annerita che elimina ogni tipo di riflesso laterale, il trattamento ottico appare di un bel magenta, ma  mi sorprende che non vi sia l’ annerimento laterale delle ottiche, conferma poi ricevuta quando ho smontato l’ oculare, probabile che tale esigenza sia venuta a meno essendo cambiata la destinazione di questi oculari da accessori per astronomia (Baader gen II) ad accessori per osservazioni naturalistiche, riducendo così un po’ i costi di produzione. I Baader Gen II infatti almeno dalla pubblicità dichiaravano di possedere l’ annerimento laterale delle lenti.


scopos 18mm


In osservazioni diurne l’ oculare da 18mm si mostra estremamente pulito con immagini prive di distorsione fino ai bordi estremi del campo, la correzione di tale aberrazione è al pari dell’ Orion Edge On da 19mm inoltre i 60 gradi offerti si abbracciano senza problemi di paralasse, vignettatura o cali di luminosità ai bordi. L’ estrazione pupillare è molto comoda ed insieme al generoso campo apparente e all’ elevato contrasto tutto contribuisce  a rendere questi oculari ideali sia  per osservazioni  Deep Sky sia per osservazioni in alta risoluzione, come scritto sull’ oculare abbiamo davvero a che fare con un polivalente accessorio.

Il Baader Scopos da 18mm è stato confrontato la stessa sera con un Meade Plossl serie 4000 Japan da 15mm che fornisce in un rifrattore da 700mm quasi lo stesso potere di ingrandimento( entrambi attorno ai 40x ).

Puntando in una gelida serata invernale lo strumento verso alcuni campi stellari l’ oculare appare molto luminoso e trasparente anche se lascia un fondo cielo decisamente più chiaro rispetto al Plossl, inoltre  le stelle tendono ad allungarsi man mano che ci si avvicina ai bordi estremi segno della mancata coincidenza tra la curvatura di campo del rifrattore e quella dell’oculare Scopos. Nel Meade invece le stelle sono praticamente puntiformi fino al bordo ma soggette a cromatica laterale ( in quest’ ultimo le curve ottiche praticamente coincidono con quelle del rifrattore)

Le immagini del cielo profondo che si ottengono sono luminose, nitide e gradevoli. Nel Meade invece bisogna stare incollati alla lente  con l’occhio,  causando spesso l’appannamento delle ottiche. Gli oggetti Deep Sky appaiono leggermente più luminosi  nel 18mm di quanto lo siano nel Plossl giapponese.


Osservando la luna questo 18mm mostra un immagine abbagliante ad elevato contrasto ma con una dominante un po’ troppo fredda, effetto imputabile alle caratteristiche del trattamento anti-riflesso. Tale trattamento comunque sopprime davvero qualsiasi tipo di riflesso anche spostando la luna verso il bordo e da questo punto di vista è apprezzabile e decisamente superiore rispetto al trattamento dei Meade serie 4000 e 3000 japan.

Mentre nell’ oculare Baader Scopos non vi è alcuna immagine fantasma, nel Meade serie 4000 da 15mm , spostando la luna sia al bordo che al centro appare, seppur debole, una immagine doppia della falce lunare di un tenue color Blu-celeste, ma a parte questo il contrasto ed il potere risolutivo è nettamente superiore in questo oculare .


CONCLUSIONI:

 Questa serie di oculari pur essendo a mio avviso votata per il Deep Sky  si puo’ benissimo utilizzare anche per osservazioni planetarie grazie all’ assenza di luce diffusa ed all’ alto contrasto generale. Sono oculari ceduti ad un prezzo irrisorio per ciò che rendono! Ne consiglio senza dubbio l’ acquisto.

Il rapporto prezzo-qualità è molto elevato peccato solo per la mancanza dell’ annerimento laterale delle lenti e per la dominante un po’ troppo fredda che conferiscono alle immagini però

per 39 euro si può  chiudere un occhio e non si puo’ pretendere di più!

Rispetto ad un Edge on da 19mm questo oculare che ne costa quasi un terzo offre secondo me prestazioni superiori, l’ Edge on guadagna solo in termini di neutralità cromatica, ma è molto più scomodo e meno gradevole da utilizzare.

Altro punto a favore dell’ oculare Scopos è la mancanza di sensibilità alla polvere in fase di osservazione. Con l’ Edge on si vede tutto! Anche il minimo granello di polvere.

Questi Multy Purpose Eyepiece  rendono più di quanto il prezzo lasci immaginare.